CIAM main sponsor e protagonista a Universo Assisi 2019.

Dal 20 al 28 luglio torna Universo Assisi con un programma ricco di proposte innovative che trasformeranno la città in un festival di cultura, musica, arte, danza, architettura e teatro mettendo in scena eventi, concerti, dibattiti e performances nei luoghi più suggestivi della città.

In occasione del quarantesimo anniversario della proclamazione di San Francesco a patrono dell’ecologia, il direttore artistico del Festival, Joseph Grima, ha scelto la sostenibilità ambientale quale filo conduttore della terza edizione del festival che quest’anno si apre ai luoghi pubblici della città, dedicando ai secret places un’apposita sezione del festival.

È in questa duplice cornice tematica, ecologia e secret places, che s’inserisce non solo la presenza di CIAM in qualità di main sponsor della manifestazione, ma la sua diretta partecipazione al programma degli eventi. La visione di CIAM non può, infatti, prescindere dal profondo legame con il territorio in cui è nata e nel quale continua a crescere giorno dopo giorno. Una visione che guarda alla natura come al valore fondamentale della sua filosofia, ed è nel rispetto di questi valori che la sua ricerca e sperimentazione volgono lo sguardo all’innovazione in grado di preservare l’ambiente che ci circonda.

Nel corso dei nove giorni di festival all’insegna dell’ecologia umana, integrale e culturale, a Ciam verranno dedicati tre momenti differenti della programmazione.

Nel corso della mattinata del 25 luglio, sarà la volta di una visita guidata all’Aeroporto Sant’Egidio, progettato da Gae Aulenti e a mondo Binova. Il tour si concluderà con una visita all’interno degli stabilimenti CIAM durante la quale i partecipanti avranno la possibilità di visitare il CIAM Museum, quale luogo d’incontro tra design e tecnologia.

Il pomeriggio del 25 luglio, CIAM sarà presente alla tavola rotonda patrocinata da ADI, delegazione Umbria, dal titolo “Analisi e riflessioni sul futuro dell’industria del design in Italia e in Umbria”. A moderare l’incontro, cui prenderanno parte diversi imprenditori umbri tra cui il CEO di CIAM, Federico Malizia, sarà Andrea Margaritelli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Architettura, Presidente della Fondazione Listone Giordano e Brand manager del Gruppo.

La mattina di venerdì 26 luglio, il CIAM Museum farà da cornice a un evento esclusivo grazie alla presenza di Jan Boelen, che per l’occasione presenterà il progetto sulle bioplastiche con Atelier Luma. Gli spazi emozionanti del Museum accoglieranno il progettista e le sue visioni in un appuntamento che sarà aperto al pubblico con posti limitati.

Per prenotazioni: 3881415024


Studio_gusto
studio_gusto