Il Design come strumento di cambiamento. Jan Bolen al Ciam Museum per Universo Assisi 2019.

Nell’ambito della terza edizione del festival Universo Assisi, lo scorso 26 luglio Jan Boelen è stato protagonista di un evento ospitato all’interno del Ciam Museum, un luogo aperto alle connessioni e a chi vede nell’innovazione l’energia per il futuro. Designer e curatore belga, Boelen è il Direttore Artistico di Z33 Casa per l’Arte Contemporanea ad Hasselt, in Belgio, direttore dell’Atelier LUMA, un laboratorio sperimentale di design ad Arles, curatore della 4° Biennale del Design di Istambul e supervisore della Facoltà di Social Design alla Design Academy Eindhoven.

In occasione del suo intervento, “Design as a tool for transition”, Boelen ha presentato il negli spazi del Ciam Museum il progetto sulle bioplastiche, in collaborazione con Atelier Luma. Un progetto che parte dalla volontà di mostrare come la bioplastica derivata dalle alghe potrebbe sostituirsi alla plastica tradizionale.

Designers should stop using recycled plastic and instead use bioplastics made from natural materials such as algae if they want to reduce pollution”. J. B.

Uno sguardo reale e concreto su un futuro che non rinuncia alla salvaguardia dell’ambiente e che s’inserisce nell’affascinante dibattito cui ha dato vita l’appena conclusa edizione di Universo Assisi.


Studio_gusto
studio_gusto