Con l’installazione “Keeping Life” CIAM protagonista alla Milano Design Week 2019.

Per il suo primo appuntamento al Fuorisalone, CIAM ha svelato la sua natura più tecnologica e visionaria.

La collaborazione con la food designer Francesca Sarti, fondatrice di Arabeschi di Latte, ha visto i suggestivi spazi di Alcova Milano fare da cornice a KEEPING LIFE, un evento espositivo che dal 9 al 14 aprile 2019 ha rivelato la nuova estetica di due tra i prodotti CIAM più iconici, Move 16 e Murozero Slide, presentati per l’occasione rispettivamente in acciaio super lucido e in mdf laccato con finitura opaca, colore rosa chiaro polveroso, su progetto di Fabrizio Milesi, art director CIAM e curatore dello spazio espositivo che ha ospitato l’evento.

Nell’affascinante location post industriale che un tempo ha ospitato la fabbrica di panettoni Cova, grazie all’incontro tra Joseph Grima e Studio Vedèt, di Valentina Ciuffi, è nato lo spazio/progetto Alcova, un luogo che per il secondo anno consecutivo, in occasione del Fuorisalone, si è mostrato al pubblico come location espositiva e che per l’edizione appena conclusa ha ospitato, tra gli altri, KEEPING LIFE, l’unione tra tecnologia, design, natura e cibo.

 

 

Una sinergia che trae origine da un concept sempre più contemporaneo come quello della conservazione della vita, lo stesso alla base dell’identità CIAM e del fitorisanamento del suolo, tecnologia naturale matrice degli art work creati per il brand dalla Sarti. Forme organiche ispirate alla natura sono state conservate all’interno di vetrine refrigerate di design altamente innovative e in grado di prolungare il ciclo di vita degli alimenti garantendone qualità organolettiche e perfezione estetica, risultato della ricerca e dell’esperienza CIAM.

Il successo di KEEPING LIFE ha consacrato una nuova tappa del percorso avanguardistico di CIAM nel cuore dell’eccellenza del design internazionale.

 


Studio_gusto
studio_gusto